Boldrini: "Per Pamela c'è stata una mobilitazione che non c'è stata per Jessica"

Boldrini: "Per Pamela c'è stata una mobilitazione che non c'è stata per Jessica"

«Pamela e Jessica sono state ammazzate in modo orrendo. Non sempre di fronte a questa brutalità si reagisce con lo stesso sdegno, la violenza sulle donne è una piaga di questo Paese. Per Pamela c'è stata una mobilitazione che non c'è stata per Jessica. Trovo inaccettabile che si possa strumentalizzare anche la violenza sulle donne: quando l'omicida è uno straniero si scagliano contro, e giustamente; quando è italiano non aprono bocca».
 


Lo afferma la presidente della Camera e candidata di Leu Laura Boldrini a «Fatti e misfatti», su Tgcom24, soffermandosi sugli omicidi di Milano e Macerata e denunciando l'attenzione «a intermittenza» di alcuni politici sulla violenza sulle donne. 
Domenica 11 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-02-13 18:08:36
proprio questa individua parla di trattamenti diversi quando è lei stessa ad aprire bocca e darle fiato ad intermittenza, a sproloquiare di femminicidio o di razzismo ovvero a restare muta come un pesce, anzi una pescia, a seconda delle circostanze. Quel che è certo è che una simile soggetta ha utilizzato la carica istituzionale come una mannaia contro i suoi avversari politici anziché essere super partes come la sua carica le imporrebbe. La Iotti e la stessa Pivetti si comportarono degnamente e per questo furono rispettate anche dagli avversari. La boldrine (femminile di boldrini) invece viene insultata non certo per il suo essere donna, e neppure per le sue bizzarre idee vetero femministe, ma in quanto ha usato una carica istituzionale pro domo sua. Questa faziosità unita ad una indubbia spocchia, l'ha resa antipatica ed invisa addirittura all'interno del suo stesso schieramento
2018-02-11 19:13:57
@dimenticavo.......sono con Luca Traini,,,,,
2018-02-11 19:12:22
Carissima Boldrina,,,è inutile che fa paragoni del cavolo,,,,chi ha ucciso Jessica è da condannare con l’ergastolo e possibilmente anche con là castrazione,il mostro è italiano e ha il diritto di stare in questo paese,,,,ma il Nigeriano si ricorda che aveva un foglio di via???e poi dopo che li accogliamo,li ospitiamo cinricambiambiano così,,,Pamela poteva essere mia figlia,,mia nipote,,,
DALLA HOME