Ladro ucciso, il fratello in tv su Rai2: "Non meritava di morire, voglio giustizia" -VIDEO

  • 491
    share
«Noi a 12, 13 anni abbiamo iniziato a lavorare come lavora un adulto. In Romania il lavoro c'è ma si guadagna davvero poco. Il problema è che noi, giovani, vogliamo più soldi. Tutti partiamo per questo motivo, non solo lui». Si è espresso così, intervistato ieri sera nell'ambito della trasmissione Rai Nemo - Nessuno Escluso, Victor Ungureanu, il fratello del ladro ucciso da un ristoratore a Casaletto Lodigiano.

«Io non credo che lui sia andato via da casa per fare soldi in maniera disonesta - ha aggiunto - e non mi spiego come sia potuto arrivare fino a questo punto. Lui era un lavoratore onesto, timido, rispettava chiunque, dal grande al piccolo. Mio fratello non era un ladro. Sono molto deluso da quello che ha fatto. Chi ha sparato a mio fratello mi ha provocato un grandissimo dolore, sia a me sia alla mia famiglia. Non voglio nulla da lui, non provo niente. Voglio che la giustizia faccia il suo corso. Non come stanno dicendo ora che sono venuto qua a prendermi i soldi del risarcimento. Mio fratello si meritava una pena del genere per quello che ha fatto? Si meritava questa fine? Io non credo che se una persona sbaglia abbiamo il diritto di togliergli la vita. Qualsiasi cosa faccia». 

Venerdì 17 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2017-03-17 15:30:42
@...zzo dite:ma.....sei un carabiniere?stai facendo indagini e sai qualcosa che noi non sappiamo?perchè se non mi sbaglio.....non ci sono prove che siano stranieri quelli che hanno massacrato il magazziniere....ah, no, sicuramente è uno straniero, perchè noi italiani siamo tutte brave persone....
2017-03-17 15:27:10
guardate che del pollice verso nei commenti, non mi importa molto, questo significa solo che quello che ho detto è la triste verità, perchè "voi" commentate e accusate solo gli stranieri, ma di criminali nostrani ce ne sono a bizzeffe, e guardare dall'altro lato, non aiuta! volete fare un giro a corviale dove tutti i delinquenti sono italiani?o a san basilio?o in quartieri del genere a roma?i criminali sono tutti italiani, ma nessuno fa nulla!però, come ripeto, se il criminale è straniero, tutti a puntare il dito! questo non è giusto!e "voi" siete solo degli ipocriti! intanto precisiamo che non tutti lgi stranieri sono criminali!e sfido chiunque ad affermare il contrario! poi, anzi che mettere il pollice verso (cose da bambino), perchè non controbbattete quello che ho scritto? saluti e spero che non se la prenda nessuno! ah....comunque, apparte il pollice verso, sarebbe gradita una frase di senso compiuto in italiano....XD saluti
2017-03-17 17:24:35
Lo sappiamo che ci sono delinquenti anche italiani non hai scoperto nulla di nuovo ma il 95% di questi criminali che commettono reati sono per lo più stranieri
2017-03-17 14:56:25
decide ma quali cose giuste ? se tu avessi dei figli piccoli a casa e un estraneo si introduce in casa tua tu non avresti paura per loro ? un ladro non si presenta dicendo "buonasera sono una brava persona vorrei solo rubare qualcosa non vi farò del male"
2017-03-17 14:41:46
maledetti coloro che vi danno parola,e coloro che vi vogliono qua ,tornatene delinquere a casa tua,
DALLA HOME