Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Lunedì 26 Giugno 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Maximulte ai 'portoghesi' dei bus. Raddoppia tassa sulla fortuna

8 COMMENTI
Maximulte ai 'portoghesi' dei bus. Raddoppia tassa sulla fortuna

Venerdì 14 Aprile 2017, 19:07

Stretta sui 'portoghesi' dei mezzi pubblici. In una bozza della manovra-bis, che l'ANSA ha potuto visionare, arrivano «misure urgenti per la lotta all'evasione tariffaria» con multe fino a 200 euro per chi è senza biglietto. «I gestori dei servizi di trasporto pubblico - è scritto nel testo - possono affidare la prevenzione, l'accertamento e la contestazione delle violazioni anche a soggetti non appartenenti agli organici del gestore, qualificabili come agenti accertatori». Le telecamere interne ai mezzi di trasporto o sulle banchine possono fornire prove dell'evasione.  La manovra-bis riprende quindi uno dei decreti attuativi della riforma Madia, rimasti in sospeso dopo la bocciatura della Corte Costituzionale. «Gli utenti dei servizi di trasporto pubblico regionale e locale, in qualsiasi modalità esercitati, sono tenuti a munirsi di valido titolo di viaggio, a convalidarlo all'inizio del viaggio e ad ogni singola uscita, se prevista, in conformità alle apposite prescrizioni previste dal gestore, a conservarlo per la durata del percorso e a esibirlo su richiesta degli agenti accertatori. Per i titoli di viaggio la convalida deve essere effettuata, in conformità alle apposite prescrizioni previste dal gestore, in occasione di ogni singolo accesso ai mezzi di trasporto utilizzati», specifica il testo. La violazione degli obblighi «comporta l'applicazione di una sanzione pecuniaria da definirsi con legge regionale. In assenza di legge regionale, la sanzione è pari a sessanta volte il valore del biglietto ordinario e comunque non superiore a 200 euro».   DETRAZIONI SU ABBONAMENTI Detrazioni al 19% per gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale fino ad un massimo di 250 euro. È una delle misure inserite nel testo in entrata della manovra-bis che risulta però ancora in bilico. I problemi, a quanto si apprende, sarebbero di copertura. Un analogo intervento era stato sponsorizzato dal ministero dei Trasporti nella legge di bilancio 2017. L'ipotesi non aveva avuto però già allora fortuna proprio per carenza di risorse.   RADDOPPIA LA TASSA DELLA FORTUNA Raddoppia dal 6 al 12% il prelievo che lo Stato opera sulle vincite superiori ai 500 euro. Lo prevede l'ultima bozza di manovra in circolazione. Aumenta anche il prelievo (Preu) sulle slot e le videolottery (le slot di nuova generazione). Per quanto riguarda le slot (le cosiddette 'comma 6a) si passa al 18,5% mentre per le Vlt (le 'comma 6b) si fissa il 6%.  PIGNORAMENTI Sarà più difficile evitare il pignoramento di immobili per i grandi evasori che non pagano nemmeno dopo essere stati scoperti. È quanto prevede una norma prevista dalla manovra. In particolare fino ad oggi il pignoramento valeva solo per i beni sopra i 120 mila euro e quindi non si applicava se si possedevano più beni sotto questo valore: ora invece basta che il valore complessivo dei «beni» superi i 120 mila euro.  AFFITTI BREVI Arriva una sanzione da 250 a 2.000 euro per le agenzie e gli intermediari - anche attraverso la gestione di portali online come air bnb e booking - che non comunicheranno i dati relativi ai contratti per gli affitti brevi. Lo prevede uno degli articoli della bozza della manovra per l'omessa, incompleta o infedele comunicazione«. La multa si riduce alla metà se viene fatta entro quindi giorni successi alla scadenza prevista. Gli intermediari dovranno applicare comunicare i dati dei contratti che hanno gestiti e applicare una ritenuta del 21% sull'ammontare dei canoni all'atto dell'accredito per poi versare l'imposta trattenuta.  RYDER CUP Garanzia dello Stato per 97 milioni per la realizzazione della Ryder Cup di golf nel 2022. Lo prevede la bozza di manovra. La Federazione italiana golf dovrà fornire annualmente una relazione alla Presidenza del Consiglio e al Ministero dell'Economia sull'attività svolta.  CANONE RAI L'eventuale extragettito del canone Rai non andrà più ad alimentare il fondo per l'esenzione dal pagamento del canone stesso in favore degli over 75; il finanziamento del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione e il Fondo per la riduzione della pressione fiscale. Lo prevede una delle ultime bozze di manovra di cui l'ANSA è entrata in possesso. L'articolo 13 prevede infatti la «non riassegnazione» dell'extragettito del canone Rai. Le somme sono versate dunque sul bilancio dello Stato e «restano acquisite all'erario».  COMUNI Il contributo straordinario per i Comuni che intendono fondersi viene incrementato di 1 milione per il 2017 e altrettanto per il 2018. Arriva per i Comuni la possibilità di fare assunzioni, a tempo determinato di tipo stagionale, se a pagare il costo sarà «interamente» uno sponsor o un accordo di collaborazione con un soggetto privato. È una delle novità previste in una delle ultime bozze della manovra approvata martedì dal Cdm. La norma, in deroga al blocco delle assunzioni, prevede che le assunzioni siano finalizzate solo a servizi aggiuntivi rispetto a quelli ordinari. Le procedure per assumere dovranno essere «di naturale concorsuale ad evidenza pubblica».  SCUOLE BELLE Vengono prorogati fino al 31 agosto i i contratti per i servizi di pulizia e per gli interventi di mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili scolastici. La norma «scuole belle» è prevista dalla bozza della manovra. Il dispositivo punta a garantire «la regolare conclusione delle attività didattiche dell'anno scolastico in ambienti in cui siano garantite idonee condizioni igienico-sanitarie. È previsto il mantenimento dei livelli occupazioni e salariali esistenti, applicando le convenzioni di aggiudicazione Consip.  STOP IMU E TASI SU OFF SHORE Niente Imu-Tasi e nemmeno Ici sulle piattaforme off shore che ricadono nel cosiddetto «mare territoriale». È quanto prevede una delle norme contenute in una delle ultime bozze della manovra correttiva. La norma, di fatto interpretiva, prevede che «non rientrano nel presupposto impositivo dell'imposta comunale sugli immobili (Ici, dell'imposta municipale propria (Imu) e del tributo per i servizi indivisibili (Tasi, le costruzioni ubicate nel mare territoriale, in quanto non costituiscono fabbricati iscritti o iscrivibili nel catasto fabbricati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

8 di 8 commenti presenti
2017-04-14 19:55:07
oramai è consuetudine consolidata che, a Milano, gli stranieri viaggiano gratis e le multe non le pagano. l'unico modo per far pagare le multe sarebbe far ricadere il beneficio su un privato cittadino, magari uno che il biglietto lo paga.
2017-04-14 19:49:56
Si vabbè... Gli stranieri li trovano senza biglietto e si SPAVENTANO A MORTEEEE UAHAAAAA!!! UAHAAAAAAAAAAA...!!! I mezzi pubblici ormai sono solo per loro, schiamazzano gridando sui cellulari, sporchi e maleducati e nessuno gli può dire nulla se no siamo razzisti..!!! Ma quando saranno le elezioni? Quando?
2017-04-15 08:39:03
Voglio proprio vedere come faranno pagare le zingare che impestano gli autobus e che il biglietto non l'hanno mai avuto
2017-04-15 15:51:58
Così quelli che già ora non pagano continueranno a pagare e quelli che hanno sempre pagato pagheranno il doppio. Mi fa ridere la cosa delle telecamere: a Milano basta andare in qualsiasi stazione della metropolitana per vedere i soliti noti saltare i tornelli e nessuno li ferma. Che differenza dovrebbe fare con le telecamere?
2017-04-15 17:13:51
Vitolibero io so sardena e non ho il Ferrari e non me piace il golf , magari !!!! Sono un comune cittadino con una Smart da 5000 euro che costa de meno de una panda e vorrei solo che tutti pagassero il ticket quando prendono un bus publico👊👊👊
2017-04-18 12:52:34
ci sono appena stata: hanno vinto gli immigrati.
2017-04-14 19:11:13
Una manovra corretta ( io farei multe di mille euro) il servizio si paga sennò tutti a piedi👊👊👊👊
2017-04-14 23:27:44
Scommetto che Sardena è uno di quei pochissimi fortunati che andrà a vedere la " golf rider cup "..... magari in Ferrari, quindi cosa ne può sapere di servizi pubblici!!! Buona Pasqua a tutti.