Il parroco va in vacanza, la chiesa in centro resta chiusa per due mesi

Il parroco va in vacanza, la chiesa nel centro di Roma resterà chiusa per due mesi

  • 87
    share
Il parroco va in vacanza e la chiesa resta chiusa per ferie fino alla seconda metà di settembre. È il bizzarro caso avvenuto nel centro di Roma, a piazza Santa Caterina della Rota, nei pressi di piazza Farnese. La chiesa di San Girolamo della Carità ieri era chiusa e non è stata celebrata l'unica messa prevista dall'orario 'normale', quella della domenica mattina.



Niente più sacramenti, porte chiuse e un cartello che conferma tutto: «La chiesa resta chiusa dal 10 luglio al 16 settembre». Una collaboratrice del parroco ha spiegato: «Con l'estate i fedeli che vengono a messa sono sempre di meno e la chiesa viene chiusa. Lo facciamo ogni anno. Il parroco va in ferie, si prenderà qualche giorno di riposo». Impossibile, però, contattare il sacerdote, irreperibile già dalla scorsa settimana.

AL SUO INTERNO TESORI INESTIMABILI La chiesa chiusa per ferie è un edificio storico nel centro di Roma: secondo la tradizione, qui sorgeva la casa di San Girolamo e San Filippo Neri fondò il suo istituto nel XVI secolo. Fu ricostruita nel 1654 con la facciata e l'altare maggiore di Carlo Rainaldi e al suo interno ci sono tesori inestimabili: dalla Cappella Spada, realizzata da Francesco Borromini, all'unica cappella romana di Filippo Juvarra.



CHIESE SENZA FEDELI E FEDELI SENZA CHIESE Il caso di San Girolamo della Carità ricorda in parte quanto avvenuto a Venezia qualche mese fa. Nella chiesa di Sant'Erasmo era apparso un cartello con quest'annuncio: «La messa è sospesa per mancanza di fedeli - recitava il cartello in quel caso - Don Mario è disponibile su richiesta». A Roma, però, la situazione per i fedeli residenti dell'area circostante Campo de' Fiori non è semplice: oltre a San Girolamo della Carità chiusa, nel giro di pochi metri, nella stessa piazza, c'è la chiesa di Santa Caterina della Rota è ancora circondata dalle transenne del cantiere che, aperto lo scorso maggio, si sarebbe dovuto chiudere sabato. Lo spazio per accedere in chiesa è parzialmente ostruito dalle transenne e perfino da un bagno chimico. Poco più distante, anche la chiesa di Santa Maria dell’Orazione e Morte, su via Giulia, è chiusa per lavori: iniziati a giugno 2016, dovrebbero chiudersi il prossimo 20 agosto. Abbiate fede...
Lunedì 17 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-17 12:23:18
E certo, ormai è un luogo di lavoro (stipendiati più le offerte della gente) a tutti gli effetti, non "la casa di Dio", per cui cosa fanno? Bhè, chiudono e vanno in ferie. Ma poi d'altronde mica per 1 o 2 settimane, macchè, per ben 2 mesi, i soldi ci sono aivoglia.
DALLA HOME