Bus ridotti, milanesi furiosi con Atm per l'orario estivo
di Simona Romanò

Bus ridotti, milanesi furiosi con Atm per l'orario estivo

Utenti Atm sempre più arrabbiati. Monta infatti la protesta contro l'orario estivo, che prevede la riduzione della frequenza dei mezzi con l'inesorabile aumento dei tempi di attesa sulle banchine: per tram e bus è scattato il 1° luglio, per la metropolitana, invece, sabato 8.

Le conseguenze, orologio alla mano, non passano inosservate: si attende il doppio prima di vedere all'orizzonte un tram. Un esempio: tra le 8 e le 20 si aspetta almeno 10 minuti per un autobus della linea 54, che collega Lambrate a Duomo, ovviamente senza considerare i ritardi dovuti al traffico, che fanno slittare l'attesa a 15 minuti. Alle 17 e alle 19, ore di punta per chi rincasa, si passa da attese medie di 4 minuti a 8. Ed è solo il primo step: perché ad agosto andrà peggio, soprattutto per i mezzi di superficie, che serviranno la città con sempre meno corse.

Forse il problema sarà però meno sentito, perché molti milanesi saranno in vacanza. Ma in queste settimane «è inaccettabile» per gli abbonati Atm, che si sfogano sui social, usando proprio il profilo Twitter dell'azienda: «Il costo dell'abbonamento resta intero, ma il servizio è ridotto. È un'ingiustizia», scrivono in molti. E ancora: «Non è perché chiudono le scuole la gente smette di lavorare», «Non siamo più negli anni Ottanta, che vergogna». Al coro di polemiche dei cittadini si unisce anche il presidente della commissione Mobilità di Palazzo Marino, il verde Carlo Monguzzi (Pd): «A morte l'orario estivo, è anacronistico, non può valere per una metropoli moderna e all'avanguardia come Milano dove i ritmi di vita e di lavoro non rallentano a luglio». Per Monguzzi non «è un bel biglietto da visita per il turismo» e propone «un servizio ridotto, se proprio è necessario per tagliare i costi di Atm, soltanto la settimana di Ferragosto».

L'attacco è rivolto all'azienda che gestisce il trasporto pubblico, perché «l'orario estivo ha l'unico vantaggio di far diminuire i costi di Atm». Lo società replica che «applica una programmazione prevista e concordata con il Comune».
Lunedì 17 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME