Ruby mamma sexy: Karima El Marough dolcissima al mare con la piccola Sofia

Ruby mamma sexy: Karima El Marough dolcissima al mare con la piccola Sofia

  • 104
    share
Gli amici più stretti giurano che la nascita della piccola Sofia Aida, la bimba avuta dall'ex marito Luca Risso, abbia decisamente cambiato le abitudini di Karima El Marough. Il processo 'Ruby ter' non si è ancora concluso, ma sembra che nella vita della 24enne ex escort ed imprenditrice marocchina non ci sia più spazio per eccessi, sfarzo e vita mondana.

Con un'amica e con la sua bimba, che ha poco più di due anni, la ex 'Ruby Rubacuori' ha deciso di passare qualche giorno di vacanza a Forte dei Marmi. In spiaggia Karima dimostra di essere una mamma dolcissima.

Il nome di Karima El Marough balzò alle cronache nel maggio 2010, quando la ragazza, non ancora minorenne, era stata arrestata per un furto di gioielli in un appartamento di Milano. Quella sera intervenne direttamente Silvio Berlusconi, che aveva comunicato alla Questura di conoscere la ragazza e che questa fosse nipote dell'ex presidente egiziano Hosni Mubarak; alla fine 'Ruby' fu affidata a Nicole Minetti, all'epoca consigliere regionale in Lombardia per il Pdl. Secondo la Procura, la ragazza si sarebbe fatta consegnare da Berlusconi una cifra tra i 4,5 e i 5 milioni di euro, per tacere sulle notti di Arcore; Karima, che ha acquistato un resort in Messico (chiamato casa Sofia proprio in onore della sua bimba) e vari immobili a Dubai, insieme all'ex Luca Risso aveva effettuato investimenti milionari. Ora, però, dopo la separazione Risso, che era stato presentato a Karima dall'amico Lele Mora, vive stabilmente in Messico mentre la ragazza è di base a Milano insieme alla figlia, in un appartamento in affitto per circa 4mila euro al mese.
Sabato 12 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-08-12 14:20:29
È una figonaaaaaaaaaaa 😍
2017-08-12 12:07:02
Ha giocato bene le sue carte.
DALLA HOME