Wrestler sbaglia la mossa e l'atterraggio: cranio fratturato, morto in ospedale

Wrestler sbaglia la mossa e l'atterraggio: cranio fratturato, morto in ospedale

Immagini forti quelle che giungono dal Messico, un paese che vanta una grande tradizione nel wrestling: un atleta locale, infatti, è morto dopo aver riportato una grave frattura del cranio dopo aver sbagliato completamente l'atterraggio durante una mossa.



Davanti agli occhi increduli e sbigottiti di vari spettatori, il wrestler era pronto ad eseguire un frontflip, una mossa che consiste nel compiere un salto mortale e lanciarsi sul corpo dell'avversario già stordito a terra. Questo atleta, però, ha calcolato male la propria traiettoria ed è caduto con tutto il peso del corpo sulla testa, finendo subito privo di sensi e in una pozza di sangue. Come riportano diversi media, anche internazionali, l'uomo è morto subito dopo una disperata corsa in ospedale.
Martedì 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME