Scomparsi da tre mesi nel deserto. Lui le spara, poi si uccide per non morire di sete

Scomparsi da tre mesi nel deserto. Lui le spara, poi si uccide per non morire di sete

  • 112
    share
Sono stati trovati morti dopo tre mesi dalla loro scomparsa nel Parco nazionale del Joshua Tree, in California. Joseph Orbeso, 21anni, e Rachel Nguyen, 20 anni, sono spariti nel nulla lo scorso luglio e in questi giorni sono stati ritrovati, sui loro cadaveri è stata condotta un'autopsia che ha svelato le cause del decesso e il retroscena di una storia d'amore e di disperazione.



Secondo quanto riporta il Sun, i due si sarebbero suicidati per non morire di sete. Sembra che dopo aver finito le loro scorte di acqua e cibo lui avrebbe sparato a lei, consapevole che da quel momento in poi sarebbero potuti morire tra atroci sofferenze, e poi si è tolto la vita. I loro cadaveri sono stati trovato abbracciati, in un punto scelto probabilmente nel tentativo di ripararsi dal sole, viste le elevate temperature della passata stagione.

Le autorità hanno fatto sapere che proseguiranno comunque nelle indagini, alla ricerca di prove che possano confermare questa ipotesi: «Sapere che hanno razionato il cibo, finito l'acqua e che cercavano di ripararsi dal sole getta una luce diversa sulle circostanze evidentemente disperate», ha dichiarato il capo della polizia.
Domenica 22 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME