Ragazza di 14 anni stuprata ripetutamente da 40 uomini su un'isola di appena 100 abitanti

Ragazza di 14 anni stuprata ripetutamente da 40 uomini su un'isola di appena 100 abitanti

  • 249
    share
Una storia di drammatica violenza quella che vede come protagonista una ragazza di soli 14 anni. La giovane, che vive in un piccolo villaggio su un'isola della Thailandia, ha raccontato di essere stata violentata ripetutamente da 40 uomini, quando gli abitanti del suo villaggio sono appena 100.

Quasi la metà della popolazione ha abusato di lei, come racconta anche il Daily Mail. La ragazza, che ha abitato l'isola per soli 8 mesi, è stata ripetutamente oggetto di violenze: gli aguzzini approfittavano del lavoro notturno dei genitori per rapirla e violentarla. Gli abusi sarebbero iniziati a maggio del 2016 per concludersi a dicembre. 

Per ora la polizia ha individuato solo 11 dei 40 aguzzini, accusati di aver anche somministrato droghe all'adolescente per convincerla a seguire in luoghi remoti dove non potessero destare sospetti. Gli autoctoni si sono detti pronti a collaborare nelle indagini, ma hanno spiegato che probabilmente i colpevoli degli atti sarebbero da cercare in un'isola vicina alla loro.
Venerdì 8 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME