"Meglio il carcere che vaccinare mio figlio", polemiche per la scelta di una mamma

"Meglio il carcere che vaccinare mio figlio", polemiche per la scelta di una mamma

Deve vaccinare il figlio entro una settimana oppure andrà in carcere. È quanto ha stabilito il giudice della contea di Oakland, in Michigan, Stati Uniti, imponendo Rebecca Bredow di decidere se finire dietro le sbarre o optare per effettuare le vaccinazioni a uno dei suoi due figli.





A portare la mamma in tribunale è stato l'ex marito, secondo il quale i bimbi andrebbero vaccinati.

E la giustizia americana gli ha dato ragione. «Preferisco finire dietro le sbarre per qualcosa in cui credo, che cedere a un qualcosa a cui non credo» dice Bredow, spiegando di essere contraria ai vaccini da quando hanno iniziato a raggrupparli insieme.
Sabato 30 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 22:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-10-01 11:45:16
Anch'io ho avuto paura di quelle vaccinazioni che si fanno tutti insieme...li ho fatti fare ai miei figli ..ma stavo sempre preoccupata di qualche eventuale reazione....la capisco alla signora!....
DALLA HOME