Irma colpisce anche l'isola privata di Richard Branson: "Barricati in una stanza"

Irma colpisce anche l'isola privata di Richard Branson: "Barricati in una stanza"

Anche i ricchi piangono. Non è una telenovela, né un modo di dire. La devastazione causata dall'uragano Irma non ha risparmiato neppure Necker Island, l'isola privata nel mar dei Caraibi di Richard Branson, miliardario e fondatore di Virgin. 

Branson ha raccontato sui social i momenti concitati del passaggio di Irma. In particolare su Instagram e Twitter, dove ha scherzato: «Non facevo un pigiama party da quando ero un ragazzino». Branson si trovava a Necker Island con amici e familiari. Tutti barricati in una stanza per la notte.
 

Siamo calmi adesso, ma è stata una brutta esperienza, ha raccontato il miliardario. Il passaggio di Irma ha praticamente distrutto tutte le costruzioni di Necker Island. «Gli edifici possono essere ricostruiti, le vite no. La natura ci sta dando l’allarme sull’impatto del cambiamento climatico. Dobbiamo tutti fare di più» ha detto il figlio di Branson, Sam.
 
Giovedì 7 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME