Corea del Nord: "Trump ci ha dichiarato guerra. Diritto di abbattere i caccia Usa"

  • 19
    share
NEW YORK - «Tutte le opzioni sono sul tavolo»: lo ha detto il ministro degli Esteri nordcoreano Ri Yong Ho in un raro incontro con la stampa a New York, precisando che le recenti affermazioni del presidente americano Donald Trump sono «una chiara dichiarazione di guerra» alla Nord Corea.

"La carta delle Nazioni Unite sancisce il diritto all'autodifesa degli stati membri e, visto che gli Usa hanno dichiarato guerra al nostro paese, noi abbiamo il diritto di rispondere e di abbattere i caccia americani anche se non sono ancora all'interno dei nostri confini": ha aggiunto il ministro degli esteri nordcoreano Ri Yong Ho.

Non si è fatta attendere la risposta da parte del dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. A parlare è stato il portavoce del Pentagono, il colonnello Robert Manning: «Gli Stati Uniti hanno un arsenale immenso da fornire al presidente Trump per affrontare la questione della Corea del Nord. Gli offriremo tutte le alternative necessarie se le provocazioni di Pyongyang continueranno».

 
Lunedì 25 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 26-09-2017 09:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-09-26 12:45:36
@pabloio.... volevo scrivere infatti un'altra cosa....ma poi mi cestinano il mess....come e'gia'successo altre volte!:-(
2017-09-25 22:35:45
Questo è il risultato della superficialità con cui il mondo intero ha affrontato il regime di quesyo paranoico. Questo individuo ha appena 33 anni, da 6 anni ormai gioca con il nucleare, non lo si può tollerare fino alla vecchiaia. Questo è il vero nocciolo della questione!
2017-09-25 21:42:09
il muso piatto forse non ha ben presente con che potenza si è messo contro
2017-09-25 20:18:01
Oh oh....speriamo si diano una calmata!!!purtroppo sono due teste calde!!
2017-09-25 20:57:13
"teste calde" non è proprio la prima cosa che mi viene in mente. :D
DALLA HOME