Borse asiatiche in picchiata sulla scia di Wall Street

Borse asiatiche in picchiata sulla scia di Wall Street

Borse asiatiche in profondo rosso in scia al crollo di Wall Street. Tokyo ha chiuso in calo del 2,32%, Seul dell'1,82% e Sydney dello 0,9%. I listini più colpiti sono quelli cinesi con Shanghai che affonda del 4,95%, Hong Kong del 3,5% e Shenzhen del 3,3%. A scatenare le turbolenze il timore dei rialzi dei tassi Usa, con effetti sugli utili aziendali e sul potere d'acquisto. Un timore alimentato dalla corsa del rendimento dei titoli di Stato americani, salito ai massimi da quattro anni, toccando un massimo 2,88%.
Venerdì 9 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME