"Pulcini tritati vivi": la video denuncia degli animalisti è scioccante

  • 12
    share
Video inchiesta choc di Essere Animali. Un pugno nello stomaco. Un membro dell'organizzazione ha lavorato, da infiltratra, in una azienda italiana dove nascono i pulcini, quelli che diventeranno polli da carne. Ha filmato con una telecamera nascosta il primo giorno di vita dei pulcini. Quello che ne esce è uno 'scenario apocalittico'. "Gettati sopra rulli industriali e maneggiati brutalmente- spiegano gli attivisti - a migliaia muoiono o rimangono incastrati con le zampe nei macchinari, ma i ritmi di lavoro non consentono alle operaie di prestar loro la minima cura. I pulcini deboli e feriti sono tritati vivi in un maceratore". "Quelli invece considerati idonei, quindi pronti a finire sulle nostre tavole, saranno trasportati negli allevamenti. Da qui, circa 40 giorni dopo, partiranno di nuovo per andare al macello.
Mercoledì 31 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-01 11:26:24
Vorrei raccontare la mia esperienza personale: in una visita in un parco naturale il responsabile ci raccontò che essendoci una fabbrica di ovaiole nei dintorni le carcasse dei pulcini tritati vivi venivano cedute in pasto agli uccelli rapaci: lo disse come se niente fosse, si trattava di sacchi giganteschi enormi come se fosse normale per cui uno si domanda chi difende chi e cosa...Questo per dire che l'orrore non finisce neanche con il video, e non finirebbe mai se potesse perché nella nostra testa tutto può essere reimpiegato. Per cui dalla partenza con male poi non c'è più fine...
2018-02-01 11:17:03
Questo va ostacolata immediatamente: nessuno si deve abituare a questo come se fosse normale perché non lo è: mi domando chi ci lavora come riesca a farlo senza risentirne, non ditemi per necessità perché non sei normale non ci riesci. Dovete fermarli subito senza aspettare ancora: non possiamo non dare peso a quello che vediamo perché è veramente il MALE. Una questione di responsabilità morale. Fermateli, non avrebbero mai neppure dovuto cominciare sono già tantissimi anni che lo fanno ma chi ha autorizzato questo?
DALLA HOME