Cane Angelo, deturpata la statua. Il popolo animalista: "È stato ucciso un'altra volta"
di Remo Sabatini

Cane Angelo, deturpata la statua. Il popolo animalista: "È stato ucciso un'altra volta"

Ignoti hanno vandalizzato, ieri, il piccolo monumento dedicato ad Angelo, il cane barbaramente ucciso a Sangineto. La statua era stata inaugurata un anno fa a Roma, nel quartiere Monteverde. La denuncia è del responsabile Centro studi movimento animalista, Rinaldo Sidoli che, intervenuto sul posto, ha dichiarato: "È stato distrutto un simbolo di pace e amore. Chi si è reso responsabile dell'atto vandalico, ha ucciso Angelo un'altra volta!". Il fatto è stato denunciato alle autorità competenti. Il popolo animalista, in fermento, annuncia manifestazioni. 


Martedì 9 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-12 11:07:26
schiocchi è dire poco io purtroppo meglio che non commento
2018-01-12 05:44:43
la madre dei sciocchi è sempre incinta!!!!!
DALLA HOME