Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 24 Aprile 2014 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS
FLASH NEWS

MELITA RIVEDE IL SUO ALESSANDRO.
"QUANTE PAZZIE PER RICONQUISTARLO"

| COMMENTA
Alessandro Tersigni e Melita Toniolo

Lunedì 16 Aprile 2012

MILANO - "Di sicuro lo vedrò, sono curiosa, e so già che mi ritorneranno in mente i tanti momenti belli passati nella Casa del Grande Fratello, quelli da fidanzati a Milano. . . Si, Alessandro per me è stato un amore importante", Melita Toniolo, a distanza di anni, parla del suo rapporto con Alessandro Tersigni, conosciuto fra le quattro mura del Grande Fratello: "L'altro giorno - ha dichiarato a "DiPiù" - stavo rimettendo a posto uno scatolone ed è saltato fuori un album fotografico regalatoci da una fan subito dopo il GF. Era pieno di foto mie e di Alessandro: momenti teneri, che porterò sempre con me, così mi è venuta un pò di malinconia"
I due erano andati anche a convivere ("trasferimento di Alessandro da Roma a Milano, che tanto avevamo desiderato proprio perché non riuscivamo a stare lontani neanche un attimo, alla fine, se proprio devo essere sincera, ha contribuito a rovinare la nostra storia"), ma le cose non sono andate come previsto: "Abitavamo in un appartamentino sui Navigli, una delle zone più caratteristiche di Milano, un vero nido d'amore. Ma io, a causa del lavoro, non c'ero quasi mai, e ad Alessandro ha sempre pesato il fatto di stare lontano dalla sua città, dai suoi amici".
Per lui ha fatto anche delle follie: "Gliela dico subito: in uno dei nostri momenti di crisi io ho fatto anche gesti eclatanti per cercare di salvare il salvabile: ho persino steso un lenzuolo enorme davanti a casa sua a Roma, sul quale avevo scritto un enorme "Ti amo". Sembrava che le cose tra noi potessero ricominciare a funzionare, ma a quanto pare non è servito a niente, perché dal giorno in cui ci siamo lasciati è come sparito dalla mia vita, tramutando tutto quello c'era stato tra noi in una sorta di buco nero".
La voglia di sentirlo ci sarebbe ("La tentazione di chiamarlo al telefono l'ho. avuta più volte, ma poi mi sono detta: "Ma se lui non ti ha mai mandato neanche un messaggio sul telefonino, neanche un semplice e banale 'Come stai?" perché devi farlo tu che sei una donna? Insomma, almeno in questo, Melita, tieni il punto"), sopratutto per la sua partecipazione ne "I Cesaroni": "Certo, ma ora mi piacerebbe fargli i miei auguri per I Cesaroni, dirgli: "Sono contenta per te". D'altronde, e questo lui lo sa perché quando stavamo insieme glielo ho sempre detto, io ho sempre pensato che lui fosse fatto per il cinema, per la TV: ha la faccia giusta, è bello come il sole ed è uno ostinato. lo faccio il tifo per lui, lo scriva e insomma, mi piacerebbe che non: fosse più un fantasma. Non dico un amico, ma almeno una persona con cui parlare di tanto in tanto, che ne so, di lavoro . . . ".
.




DIVENTA FAN DI LEGGO